Novità

Gennaio 2019

Terremoto nella Provincia di Catania del 26 dicembre 2018.
Sospensione delle rate dei mutui

Sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 1 del 2-1-2019 è stata pubblicata l'ordinanza n. 566 del 28 dicembre 2018 relativa ai primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza dell’evento sismico che ha colpito il territorio dei comuni di Zafferana Etnea, Viagrande, Trecastagni, Santa Venerina, Acireale, Aci Sant’Antonio, Aci Bonaccorsi, Milo, Aci Catena della provincia di Catania il giorno 26 dicembre 2018.

L'art. 4 di tale ordinanza prevede che i soggetti titolari di mutui relativi agli edifici sgomberati, ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, svolte nei medesimi edifici hanno diritto di chiedere agli istituti di credito e bancari, fino all'agibilità o all'abitabilità del predetto immobile e comunque non oltre la data di cessazione dello stato di emergenza, una sospensione delle rate dei medesimi mutui, optando tra la sospensione dell'intera rata e quella della sola quota capitale.

In attuazione delle suddette normative, Société Générale Mutui Italia S.p.A., offre la possibilità di richiedere la sospensione, entro il 31 marzo 2019, dell’intera rata o della sola quota capitale di cui al contratto in essere con la nostra Banca.

Il rimborso dell’importo totale o della sola quota capitale delle rate oggetto di sospensione riprenderà al termine del periodo di sospensione del piano di ammortamento.

La sospensione non comporta l’applicazione di commissioni o spese di istruttoria e la modifica di tassi/spread applicati.

La richiesta di sospensione del pagamento delle rate deve essere accompagnata dalla autocertificazione del danno subito resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.

Per ogni eventuale ulteriore chiarimento dovesse occorrerVi, il Servizio Clienti è a Vostra completa disposizione al numero 02.43011000 nei seguenti orari 9.00-13.00 14.00-17.30 (dal Lunedì al Venerdì) o all’indirizzo e-mail info@sgmutui.it.